Vestirsi a Bologna

Vestirsi a Bologna

Bologna “la dotta”, con l’Università più antica del mondo, Bologna “la grassa”, con i suoi cibi morbidi e golosi: Pasolini disse di averci trascorso gli anni più belli della sua vita; Chiunque arrivi in questa città si lascia prendere dalle sue strade a misura d’uomo, da quel colore rosso dei mattoni con cui è costruita, dai suoi portici ( mai visti tanti tutti insieme) al riparo dei quali puoi camminare anche se piove senza l’ombrello, dal suo innato senso della libertà.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Camminando per queste strade che sanno di umanità e vita gioiosa puoi imbatterti in una vetrina che non ti aspetti: capi di abbigliamento  che  nulla hanno a che vedere con la globalizzazione del vestire, fuori dai circuiti convenzionali della moda; giri un angolo e la sorpresa continua: uno store in un antico edificio, con soffitti affrescati, dove i giovani talenti della moda hanno trovato spazio accanto ai mostri sacri delle collezioni di abbigliamento : Valentino, Balmain, Raimondi. La passeggiata ti prende la mano e tra un aperitivo e uno stuzzichino esplori ogni angolo:  un grande spazio dove la moda è tendenza, dove si trovano tutti i motivi di oggi; ma proprio affianco, quasi attaccato convive un negozio storico, di quelli che hanno assicurato nel tempo l’eleganza alla città con i suoi Dior, Ferretti, Lauren. I negozi di Bologna assomigliano alla città: vari, belli, con il senso della bellezza della vita, a dispetto di ogni evento. La voglia di lusso ti prende quando passi davanti a uno store all’interno di un laboratorio di pellicce: sembra di essere tornati indietro nel tempo, quando la pelliccia era il sogno di ogni donna. Ma Bologna è anche multibrand per ogni età: Fendi, Balenciaga, Mavina fanno contenti uomini e donne di qualunque età.  E’ anche piccole boutique, il capoluogo emiliano: piccoli negozi di 40 forse 50 metriquadri all’ombra delle Due torri: piccoli gioielli che ricordano i tempi andati, per le donne che vestono eleganza senza tempo; in alcuni casi le insegne sono quelle originali di fine ‘800; in alcuni casi negozi che ammiccano ad un retrogusto francese d’altri tempi.

Vestirsi a Bologna - shop

Bologna è viva, piena di gioia di vivere e lo è per uomini e donne e bambini, per chiunque abbia la positività nel sangue: I portici, i vicoli, le strade interne dicono, con le loro vetrine che essere uomini è bello ed è bello farlo vedere anche con un vestito: e le vetrine rimandano immagini di abiti e accessori maschili che ti invogliano ad entrare. E ti dice anche che è bello mettere al mondo una vita e godersi i mesi dell’attesa mantenendo intatta la propria femminilità con abiti che sembrano fatti apposta per esaltare un periodo tanto importante della vita. Premaman non è goffo: è elegante, è di tendenza, è tutto quello che tu vuoi che sia.

Questa è Bologna dal cuore contento, questa è Bologna che sa di buono come i suoi tortellini e la sua gente attaccata alla terra e alla vita.

——————

Immagini Credits : Kendra Drischler | filippo brunori | Massimo Battesini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...